D.Lgs. 231/11: Responsabilità, reati e sanzioni… ne vale la pena?

Nicoletti & Associati SrlI recenti fatti accaduti nel territorio Trevigiano a proposito di adulterazione del prodotto ed immissione sul mercato di prodotti provenienti da altri paesi (siamo nel settore Enologico), mi hanno fatto tornare alla mente il mai completamente sopito D. Lgs 231/11, cioè la Responsabilità Amministrativa delle Società e degli Enti.

Adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari e frode in commercio, infatti, sono due dei tanti Reati Presupposti, cioè ipotesi di reato, contemplate nel Decreto Legislativo.

Questo cosa significa?

Nicoletti & Associati SrlPotenzialmente, le Società che hanno cercato di adulterare il vino con lo zucchero, oppure quelle che hanno cercato di distribuire vino Moldavo per Prosecco si sono esposte al rischio che il Pubblico Ministero inserisse, tra le tante ipotesi di reato, anche la violazione del D. Lgs 231/11.

Ma con quali conseguenze?

Nel caso in cui il reato fosse dimostrato, oltre alla sanzione amministrativa, piuttosto cospicua, il rischio principale è la sanzione interdittiva, che prevede la limitazione o la completa sospensione delle attività di diritto della Società rendendola sostanzialmente non operativa, e pertanto non in grado di reiterare il reato.

Ne vale davvero la pena?

Se vuoi saperne di più, contattaci!





Nicoletti & Associati Srl © 2014
Sede Legale: Via Casagrande 10, 31029 Vittorio Veneto (TV)             Sede Operativa: Z.I. Gresal 36, 32036 Sedico (BL)
Contatti: Tel +39 0437 82499     Cell. 366 6994200     E-mail: info@nicolettieassociati.it
P.IVA e C.F. 04620640260